Un po' di storia

Quando l'Europa è stata tagliata a metà dalla Cortina di Ferro, un gruppo di insegnanti cecoslovacchi, polacchi e ungheresi ha deciso di sfidare le autorità dell'URSS e di indire un concorso per i loro studenti delle scuole superiori. L'hanno definita "Olimpiadi internazionali della chimica". Con i primi concorsi a Praga (1968), Katowice (Polonia, 1969) e Budapest (1970), l'IChO divenne un successo crescente, affiancato da Romania, Germania dell'Est e Bulgaria. Nel 1971, tuttavia, l'URSS, diffidando di questi atti di indipendenza, ne impedì la manifestazione. L'IChO riprende l'anno successivo sotto la supervisione dell'URSS a Mosca (1972).

Due anni dopo, a Bucarest (1974), Ceausescu decise di invitare i paesi neutrali. Sono stati invitati la Iugoslavia, l'Austria, la Svezia e la Svizzera. La Svezia e la Jugoslavia vi hanno partecipato senza successo. Negli anni successivi, l'IChO continuò ad aprirsi verso ovest.

Cosa della Svizzera

A differenza dell'invito del 1974 rivolto al Ministero della Pubblica Istruzione, che si è perso nella complessità del nostro sistema federale, l'invito al 19° IChO di Leyden (Olanda) è stato trasmesso da Ernst Flammer dell'Ufficio Federale dell'Educazione e della Scienza alla Federazione Svizzera dei Professori di Scienze (SVN-SSPSN). La prima delegazione si è unita all'IChO sotto la supervisione di Maurice Cosandey. Dopo questa prima esperienza, la creazione di una squadra svizzera è stata proposta ma giudicata troppo difficile. Maurice Cosandey tuttavia si unì di nuovo al concorso l'anno successivo con quattro dei suoi studenti a Budapest, con scarsi risultati. Gli anni successivi vedono la partecipazione di sempre più scuole e l'aumento delle prestazioni della squadra svizzera fino alla prima medaglia svizzera, una medaglia di bronzo vinta da Marco Ziegler a Parigi (1990). Questo primo successo non è stato l'ultimo. Nel 2003 Maurice Cosandey si ritirò e fu sostituito da Dustin Hofstetter come presidente della squadra svizzera e fu fondata l'Associazione delle Olimpiadi svizzere di chimica per organizzare con successo la selezione delle future squadre svizzere.

scheda corrente

    I
  • Presidente – Patrik Willi
  • Tesoriere – Andreas Frutiger
  • Segretario – Alain Vaucher
  • VSWO collegamento – Matthieu Mottet
  • Capitatore del turni – Lukas Lüthy
  • PR Manager – Julia Fischer